June
19
23:00
A casa

Non sono io sei tu.

Non mi è E Siamo già fan della intelligente, scrittura caustica di autore e compagno di genitorialità blogger Stephanie Wilder-Taylor, così ho pensato che potrei dare il suo ultimo libro, non sono io, sei tu , un buon scremato e artigianatouna recensione.Come si è visto, come ogni breve capitolo si è concluso, mi sono trovato dire: "Va bene ... solo un altro."

Non sorprendente considerando il sottotitolo è soggettiva Recollections da un Terminally Ottimista, cronicamente Sarcastico e occasionalmente Inebriated Donna

La memoria è una serie di brevi saggi sulla vita di Wilder-Taylor a Los Angeles prima che i bambini, la sua ricerca di amore, ei suoi tentativi non è stato avviato un rapporto con lei assente, Borscht cintura comico padre.Lungo la strada sono un sacco di contrattempi datazione, inciampa occupazione esilaranti e un episodio freebasing accidentale.(Scherzi a parte).

I capitoli ognuno sembra essere un po 'staccato in un primo momento, come se stai leggendo una serie di flashback casuali dell'auto

re stava avendo in terapia.Ma nel corso del libro, diventa più chiaro che questi sono gli eventi che collettivamente hanno plasmato la sua vita adulta;e che saranno particolarmente interessante per gli appassionati di successive momoirs cocktail di umorismo di Stefanie come Sippy Cups non sono per lo Chardonnay , e chi ha familiarità con la sua rubrica su MommyTracked chiamato "My Sobering Secret", che ha afferrato per un problema con l'alcol.Il libro colpisce tutto vapore per la metà, a quel punto non si vuole mettere giù.

Quello che mi piace E 'Not Me è che non si tratta in realtà di un "libro mamma." Comunque ti costringe a ricordare che prima eravamo mamme, eravamo donne, ognuna con i propri punti di alti e bassi enear miss e nevrosi.Il meglio che possiamo fare è imparare da loro e guarire.O meglio ancora, li usa per fare un bel po 'di gente ridere.- Liz

Trova memorie di Stefanie Wilder-Taylor, Non sono io, sei tu, dal nostro affiliato
Amazon